WIELAND SCHÖNFELDER


Wieland Schönfelder (1985) vive e lavora a Berlino. Attraverso un approccio multimediale che include animazione digitale, scultura e installazione, la sua pratica artistica confronta i confini tra arti visive e performative, immagine in movimento e still. Sfumando i confini tra cornice scenica ed espositiva, Schönfelder crea strani mondi manifestamente inscenati, all'interno dei quali indaga nozioni provenienti da teoria politica, estetica e metafisica. Le scene e i personaggi che crea, altamente rifiniti e resi attraverso mezzi high-tech come modellazione digitale e stampa 3D, sono costellati di riferimenti a tradizioni artistiche e teatrali sia alte che popolari - avanguardie moderniste, teatro delle marionette, figurine folk - richiamando spesso modelli scenografici e maquette preparatorie.
Il lavoro di Wieland Schönfelder è stato presentato in numerose esposizioni personali, in duo e collettive in Europa e negli Stati Uniti, prendendo parte a mostre a Berlino [1] [2] [3] [4], Copenaghen [5], Londra [6], Porto  [7], Praga [8], Vienna  [9] e Los Angeles [10]. Ha studiato Teatro a Vienna Konservatorium e lavorato negli anni come attore e set designer. Ha iniziato gli studi nelle arti visive nel 2013 a UDK, laureandosi nel 2018 come Meisterschüler nella classe di Manfred Pernice.
È in corso fino al 07-08-2021 la sua mostra personale O ovo e a figura presso Kunsthalle Freeport, Porto (Portugal) [11].

Collaborations: CONDYLURA02 (2021)

Artist website: wielandschoenfelder.com